Ollastra Simaxis – Fiera di San Marco

Da Venerdì 24 a Domenica 26 aprile 2015

Ollastra Simaxis – Fiera di San Marco

 

Dal 24 al 26 Aprile 2015 si svolgerà ad Ollastra la tradizionale Fiera di San Marco. Si tratta di una delle fiere più antiche della Sardegna, con delle testimonianze orali che ricordano edizioni dal 1839, anche se probabilmente le origini della fiera sono anche più remote.

La Fiera di San Marco si svolge ogni anno dal 24 al 26 Aprile, ma il suo culmine è la mattina del 25 Aprile con l’esposizione di mezzi e attrezzature zootecniche, esposizione del bestiame, la rassegna Migliori cavalli presenti in fiera, rassegna agroalimentare e artigianato tipico sardo. Ogni anno la Fiera conta la presenza di circa 12.000 visitatori che accorrono per far visita agli oltre 200 espositori e circa 50 operatori settore zootecnico. Di recente è stata inserita in fiera una nuova sezione dedicata agli “Animali da cortile” con la presenza di conigli di varie razze, galline da allevamento e da mostra, e piccoli animali da compagnia.

La Fiera di San Marco è supportata da altre attività collaterali e iniziative organizzate dalle Associazioni di Ollastra. La ProLocoallestisce lo spettacolo del pomeriggio del 25 e del 26 con intrattenimenti folk, mentre nel padiglione fieristico si svolgeranno attività di promozione delle iniziative che si svolgono a Ollastra per tutto il corso dell’anno. Inoltre saranno coinvolti anche i ragazzi delle scuole con la realizzazione di lavori (disegni e ricerche) sullaFiera di San Marco.

Verrà allestita anche una mostra realizzata con minerali e pietre provenienti da molte parti della Sardegna, una mostra curata dalla signora Lidia e dal signor Aldo di Alghero che oltre ad esporre le pietre espongono oggetti e monili realizzati con questi esemplari.

L’associazione il Quadrifoglio, realizza due allestimenti nel contesto de “S’antigoriu segni del passato” arrivato alla sua 17^a edizione.

Il Comune di Ollastra organizza, mediante l’ausilio di alcuni studenti Ollastrini, la sorveglianza delle chiese di San Costantino, San Marco e San Sebastiano dando informazioni ai visitatori riguardo il sito interessato e il territorio comunale divulgando materiale informativo appositamente realizzato. La Fiera ha ovviamente anche un aspetto religioso che viene evidenziato attraverso le messe nella Chiesa di San Marco e i vespri la processione e i riti ad esso legati.

Non mancherà la valorizzazione dei siti culturali e delle bellezze architettoniche locali, tra cui le quattro chiese dedicate rispettivamente a San Sebastiano (la parrocchiale), Santa Severe (che purtroppo da quest’anno è chiusa per lavori) San Costantino e San Marco. In particolare è da non perdere la visita alla Chiesa di San Marco ed alla sua bellissima cripta sotto la Chiesa del Santo.

 

manifesto 2015